VENEZIA

VENEZIA
PALAZZO DUCALE

giovedì 10 aprile 2008

ARROSTO AI PORRI



Su Cucina Moderna, ho trovato questa ricetta, riadattata per gli ingredienti


VITELLO AI PORRI
INGREDIENTI PER 6PERSONE:
1,4 kg di noce di vitello-io avevo fesa di vitello, circa metà peso ben stesa e pulita già battuta dal macellaio
150 g di prosciutto cotto in una sola fetta
40 g di burro -io ho usato altrettanta ricotta-
un grosso porro-io ne avevo 3 li ho usati tutti
mezzo bicchiere di brandy una tazza di brodo-sostituito con mezzo bicchiere di vino bianco
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
sale, pepe
1) Tagliate via la parte verde del porro e le radichette. Separate le foglie tagliandole per il lungo e mantenendole intere; sbollentatele in abbondante acqua salata per un paio di minuti, scolatele e stendetele su un telo. 2) Tagliate metà del prosciutto a bastoncini. Praticate nella carne delle profonde incisioni con la punta di un coltellino e introducete in ciascuna un bastoncino di prosciutto.-Qui avendo la fesa già bella che stesa, ho solo farcito con fette di prosciutto crudo- Frullate il resto del prosciutto con il burro, le foglie più interne del porro tritate e un pizzico di pepe. 3) Rosolate la carne in un tegame antiaderente con l'olio; giratela da tutte le parti con un cucchiaio di legno in modo che acquisti un colore dorato uniforme. Mettetela su un piatto, tamponatela con carta assorbente da cucina e salatela leggermente. 4) Spalmate il composto di prosciutto e burro sulla superficie della carne, poi avvolgetela nelle foglie di porro, legatela con qualche giro di spago e sistematela in una teglia; versatevi sopra il brandy e proseguite la cottura in forno a 180 ° per circa un'ora e mezzo, bagnandola di tanto in tanto con il fondo di cottura e un po' di brodo caldo. Alla fine sgocciolatela, affettatela, irroratela con il suo sugo.
Qui io ho fatto così:
Allora dopo averla legata, l'ho legata di nuovo dentro la carta forno e l'ho messa in forno per 40' circa, poi ho tolto la carta forno.
Nel frattempo ho pelato e tagliato a dadoni le patate, sbollentate in acqua bollente e scolate.
Poi le ho unite all'arrosto con un filo di olio extra vergine di oliva, ho salato le patate, ed ho unito al tutto mezzo bicchiere di vino bianco, ed ho portato a fine cottura per il tempo indicato.
Molto gustoso.

2 granelli di pepe:

Daniela

Che buono questo arrosto!
Io non amo molto la carne, ma gli arrosti mi piacciono un sacco e questo mi sembra molto gustoso.

Appena ne ho l'occasione lo faccio!

P.S. Grazie per la visita al mio blog! Ho messo il tuo tra i miei blog preferiti!

michela

@Daniela, come avrai visto anche io sono pseudovegetariana..la carne la faccio perchè ogni tanto la si deve mangiare..
E' molto appetitoso questo arrosto, provalo.
Grazie della visita..vieni a trovarmi quando vuoi

PEPE & PEPERONCINO   © 2008. Template Recipes by Emporium Digital

TOP