VENEZIA

VENEZIA
PALAZZO DUCALE

lunedì 9 giugno 2008

ZUPPA DI CANNELLINI


Più che un piatto..è una ''lezione'' di economia domestica.
Lungi da me insegnare qualcosa a chicchessia, ho solo da imparare.
Condivido questa mia esperienza, tutto qui, senza alcun tipo di pretesa.
Premesso che prediligo cibi freschi e di stagione, possibilmente dall'orto di mia mamma che non usa niente se non acqua ed infatti a volte non ha grosse forniture..a volte si perchè dipende dalla natura.
Premesso che cio nonostante vivo nella realtà, ed a volte è difficile procurarsi qualcosa di sano, ed è altrettanto difficile arrivare non a fine mese ma a metà mese..ho rispolverato due librini che ho, come cucinare con 3000 lire per 4 persone-3000 lire che ridere!- e piatti spendimeno..non chiedetemi l'editore perchè son talmente stati usati riusati e strausati che ho recuperato a malapena le pagine volanti di cui erano formati e non le ho nemmeno tutte.
Ciò tutto premesso...si consigliava alle massaie-parola odiosa- di fare scorte all'inizio del mese in concomitanza con l'arrivo della paga di scatolette da riutilizzare a fine mese.
Ora, non consiglio di fare provviste anche perchè siamo sommersi dall'immondizia e l'acquisto intelligente prevede che si eviti di comperare plastica e quant'altro gratuitamente se si può trovare lo stesso prodotto senza plastica.
Però qualche volta può far comodo aver una scatoletta o due da riutilizzare.
Per esempio io questa volta avevo preso le scatolette -in cartone, c'è una marca sola, anche senza fare nomi penso sappiate tutti quale è, di fagioli cannellini e volevo usarli in insalata ma visto che qua a volte è caldo a volte è freschetto..le ho utilizzate per fare una velocissima zuppa.
Non si fa altro che prendere le due scatolette, o 3 o 4, dipende da quanti siete e quanto mangiate..per noi son bastate 2, sgocciolarle bene dal liquido di governo.
A parte preparare un brodo vegetale.
Poi ho messo uno spicchio d'aglio, che poi ho tolto, ed una cipolla tritata a rosolare in poco olio, con una foglia di alloro.
Quando la cipolla è diventata trasparente, ho unito, i cannellini sgocciolati ed ho fatto rosolare per 1' circa,ho coperto di brodo, tolto l'alloro, e portato a cottura, a fine cottura, ho frullato-altrimenti qui i bimbetti fanno gli schifiltosi- e servito con un filo di olio crudo, grana, e per noi adulti una bella spolverata di pepe.
Non sarà sanissima, però è buona.
E non avendo niente in casa, mi ha salvato il pranzo.
Poi nel pomeriggio siamo andati a fare la spesa.

2 granelli di pepe:

L'Antro dell'Alchimista

Quel librettino vale oro! Io sto dando la caccia a quelli di Petronilla. Baci Laura

michela

@Laura:peccato che nel tempo quel che una volta costava poco-la verdura- sia diventata pari all'oro.
Per petronilla..mi par di aver visto il ricettario su cookaround.

PEPE & PEPERONCINO   © 2008. Template Recipes by Emporium Digital

TOP