VENEZIA

VENEZIA
PALAZZO DUCALE

martedì 27 gennaio 2009

FRITTATA CON VERZA E PANCETTA

Ed ora per prepararsi al Carnevale, un piattino leggero...scherzo ovviamente.
Non è proprio il massimo della leggerezza..comunque si può cuocere anche al forno..e già lì si toglie il fritto..se poi sulla teglia invece dell'olio si mette la carta forno via anche l'olio..insomma..qualche caloria la togliamo.
Ovvio..io non l'ho fatto...;)
Almeno ogni tanto devo mangiare qualcosa grondante grasso e cioccolata--come la fata madrina di Shreck!--
FRITTATA CON VERZA E PANCETTA CI FEB 08

150 gr verza
100 gr pancetta a dadini
5 uova
burro
sale
pepe nero
preparato per brodo vegetale--omesso--

Tagliare a striscioline la verfza.
Rosolare in una padella pancetta con una grosse noce di burro--io ho messo olio extra vergine di oliva 1 cuk e basta-- unire la verza e lasciarla insaporire un paio di minuti poi bagnare con un mestolino di brodo preparato con il granulare e portatela a cottura in 3-4'.
--io ho invece unito la verza e lasciato insaporire poi ho abbassato il fuoco al minimo ho messo acqua,coperto e fatto andare a fuoco basso fino a quando è appassita molto di più di 4'--
Battete intanto le uova con un po' di sale ed una macinata di pepe--non montare battere appena fino a che gli albumi ed i tuorli si amalgamano--
Una volta che le verdure sono raffreddate o almeno intiepidite metterle nella ciotola delle uova, mescolare.
Nel frattempo io pulisco bene con carta la pentola, metto olio extra vergine di oliva fresco -poco sempre--e ci metto il composto--questo è pochino secondo me basta una padella da 20 cm.
Così viene anche un po' più alta della mia.
Cuocere e girare appena si rapprende.


Questa è la ricetta come ho fatto io.
Vi segnalo solo di stare attenti al sale..perchè altrimenti diventa troppo saporita.
Io ho salato le uova e non la verza per esempio.

0 granelli di pepe:

PEPE & PEPERONCINO   © 2008. Template Recipes by Emporium Digital

TOP