VENEZIA

VENEZIA
PALAZZO DUCALE

mercoledì 10 settembre 2008

PIZZA CON IMPASTO SENZA IMPASTO

Come promesso a Paoletta ho provato la sua pizza rossa con impasto senza impasto.
Ci è piaciuta moltissimo.
Peccato non esser riuscita a fotografare l'interno per farvi vedere che belle bolle aveva..gonfiava anche mentre lo stendevo in verità.
Qui però, quando si parla di pizza...si comincia a mangiarla ancora bollente, quando ci si ustiona la bocca con la mozzarella per intendersi.
Son riuscita a fotografare questa perchè era la seconda ed i lupi si stavano già divorando la prima.
Ottima veramente.
Se vi va di provarla vi metto la ricetta, per le note e la ''storia'' della nascita dell'impasto vi invito a leggervi il post di Paoletta in alto..secondo me merita.


PIZZA ROSSA ANICE E CANNELLA
Ingredienti:
400 gr di farina 0 (io uso la 0 della coop, o la farina per pizza 3 Mulini dell'Eurospin, secondo me ottime perchè assorbono bene tutta l'acqua)
300 ml di acqua
16 gr di olio (2 cucchiai)
8 gr di fiocchi di patate (1 cucchiaio)
5 gr di sale (1 cucchiaino)
5 gr di malto, in mancanza miele o zucchero (1 cucchiaino raso)
10 gr di lievito
pomodori pelati spezzettati
olio evo
sale
origano

oppure condimenti a piacere (ve la consiglio con le patate... è mitica!)
Procedimento:
Mettere la farina, i fiocchi di patate, il sale, l'olio tutto in una grossa ciotola.
Versare tutta l'acqua, dove si è precedentemente fatto sciogliere per 10' il lievito e il malto e mescolare velocemente, come si vede nel video del no knead bread
Coprire con un sacchetto di nylon o con pellicola e mettere in frigo a 4°per 24h.
In pratica è possibile impastare la sera prima, per averla pronta la sera dopo a cena. La sera dopo tirar fuori l'impasto circa 2 ore e 1/2 prima di infornare e lasciarlo a temperatura ambiente per 2 ore.
Dopodichè rovesciarlo sulla spianatoia ben spolverata di farina di grano duro, spezzare in due e dare ad ogni pezzo le pieghe di Adriano quelle del primo tipo.
Lasciar riposare coperto con un panno umido per circa 20 minuti. Poi stendere poi in due teglie di circa 25 x 30 cm. e vedrete come questo impasto si stenderà a meraviglia sotto le vostre mani!!
Condite a piacere e infornate in forno caldissimo, ventilato a 250°
NOTE Michela:
Come da consultazione con Paola io ho omesso i fiocchi ed ho leggermente ridotto l'acqua.
Per quanto riguarda la farina ho usato la manitoba della Spadoni. perchè non riesco a recuperare la farina della coop.
Sicuramente se Paoletta l'ha provata ed ha già verificato che quella farina assorbe bene l'acqua se riuscite a trovarla non esitate a comperarla...

12 granelli di pepe:

Maya

interessante.. quindi viene tutta sofficiosa???? buonaaaaaaaaaaaaa

michela

@maya:si ed è anche comoda perchè molto facile da fare...veramente buona.

Maurina

L'ho fatta anch'io ieri sera... farcita con pomodoro, fontina e tonno.
Sara' il mio pranzo di oggi in ufficio.

michela

@maurina:si mantiene anche per il giorno dopo?
Non son mai riuscita a fare la prova...
Lazzarona dovrei tirarti le orecchie.!!

Maurina

... eh eh eh ...

Un bacio grosso Michela ...


ps : l'ho mangiata a pranzo quella avanzata da ieri sera. Buona, niente da dire, ma secondo me il giorno dopo si sente troppo il sapore di lievito. Preferisco l'altro tipo di impasto morbido che faccio io con la biga.

Paoletta S.

Michela, sono contenta che ti sia piaciuta :))

Maurina, ma davvero il gioro dopo ci hai sentito il lievito? Io mai...

manu e silvia

Interesssante questa pizza..con i fiocchi di patate nell'impasto..originale!!
baci baci

michela

@paoletta:si mi è piaciuta la volevo rifare con le modifiche di Maura...
Come fate a tenere la pizza per il giorno dopo?
La mettete in una busta di plastica?
E poi la scaldate o la mangiate fredda?
Tanto per sapere io non ci riuscirò mai..ma vedi mai che mi serva per un buffet...
@manu e silvia: si è molto soffice..si possono anche omettere però, come ho fatto io.

Laura

Mi hai fatto venire una voglia di provarla Michela!

Paoletta S.

Michela, quali modifiche, senza le pieghe?
Non credo sia corretto, sui motivi puoi leggere nel forum della CI :)
Quando avanza, l'avvolgo semplicemente nella carta di alluminio, metto in frigo e il giorno dopo scaldo.

michela

@paoletta:grazie leggerò appena possibile...un bacio.

michela

@paoletta: ho letto tutto il post.
Comunque intendo rifarla o in dose doppie oppure in un'unica teglia perchè per noi era poca.
Poi ti rifarò sapere.
Grazie mille.
@laura:provala perchè è veramente comodissima perchè fa tutto da sola ed è buona il che non guasta.
Anzi.

PEPE & PEPERONCINO   © 2008. Template Recipes by Emporium Digital

TOP