VENEZIA

VENEZIA
PALAZZO DUCALE

mercoledì 3 giugno 2009

PANE CON UVETTA

Eccomi qua.
Reduce da questo lunghissimo ponte con i bimbi a casa da scuola.
Non stanno mai fermi per cui non ho avuto tempo di collegarmi.
Temo che quando finiranno le scuole vi dovrò salutare fino alla fine dell'estate...o trovarmi un altro momento nella giornata per scrivere.
Vedrò come organizzarmi.
Diventa sempre più difficile.
Ieri ho fatto una mega pizzata con il parentado--non li ho avvelenati non pensate male subito!-
oggi torniamo alla vita normale..almeno per qualche giorno.
Dunque, come ormai sapete, a scuola del mio piccolo hanno avuto l'idea della merenda a km o intelligente..--lasciamo perdere!- comunque parte della merenda fa un pan boemo che altri non è che il pane con l'uvetta..figurarsi..mio figlio lo adora ed allora..ecco qui l'ennesimo esperimento --
proverò tutte le mie ricette..prima di esprimermi su quale sia la migliore..anche se la preferita l'ho già trovata.
Comunque questo ho provato a cuocerlo in fornetto Versilia tanto per cambiare, e soprattutto, tanto per non accendere il forno.
E' venuto buono, morbido ed è stato molto molto apprezzato.
La ricetta l'ho presa dal data base di Coquinaria.
Un'ultima precisazione..sulle foto.
Ho provato a seguire le istruzioni dal blog di Paoletta ..ma a me manca la condizione sine qua non..la luce.
Per cui meglio di così non posso proprio fare.


PANE CON UVETTA di PINELLA dal DB di Coquinaria

Ingredienti:
Farina bianca g.600 - uvetta sultanina-g.120 -lievito di birra g.25 - un tuorlo - latte circa 250 ml- zucchero semolato - sale - burro e farina per la placca.

Scaldate leggermente il latte poi scioglietevi il lievito, un cucchiaino di sale e una cucchiaiata di zucchero. Versate la farina in una ciotola e unite la miscela liquida. Mettete intanto ad ammorbidire in acqua tiepida l'uvetta. Lavorate l'impasto finché risulterà liscio ed elastico. Strizzate bene l'uvetta, asciugatela poi unitela all'impasto, incorporandola perfettamente. Quando la pasta non appiccicherà' più le mani fatene una palla, mettetela in un canovaccio, o con pellicola trasparente e ponete in luogo caldo a lievitare per circa un'ora. Quando l'impasto avrà quasi raddoppiato il volume iniziale sgonfiatelo lavorandolo energicamente poi arrotolatelo formando un salame e appoggiatelo su una placca .Coprite con un canovaccio infarinato e lasciate lievitare al caldo per circa mezz'ora. Trascorso il tempo indicato pennellate la superficie del pane con il tuorlo d'uovo, a temperatura ambiente, cospargete con una cucchiaiata di zucchero e cuocete in forno già caldo a 190° per circa 35'.

Nota: Dopo che l'ho sfornato e fatto raffreddare, l'ho cosparso con una glassa ottenuta lavorando dello zucchero al velo (una tazza) con un cucchiaio di burro e circa 2-3 cucchiai di latte. Si deve ottenere una glassa non liquida. E' veramente buona e mi ricorda tantissimo quella che mettono nelle brioches nei paesi nordici.Oltre a fare un'unica treccia, si possono fare delle pagnotelle.
Note Michela:
io ho usato 20 gr di lievito naturale.
Ho fatto una biga con 200 gr farina 100 gr latte.
Poi ho unito il resto come da ricetta.
Cotto in fornetto Versilia per 1 ora circa.

12 granelli di pepe:

Nina's Recipes

ciao Michela, mi piaci "pane con uvetta"...looks very nice!
Baci, Nina

Tania

Questo pane è bellissimo! Deve avere un ottimo sapore!

Claudia

Bè... deve essere senz'altro molto buono! a parte che si presenta benissimo.. bacioni...

Mary

che buona e anche bella da vedere , intanto mi accontento di gustarmelo con gli occhi!

dolci a ...gogo!!!

ti capisco anch'io sono sempre con tutte e 2 dietro quindi sempre di corsa ma un saluto e un bravissima per questo superlativo pane nn porteva mancare!!bacioni imma

eva85

e poi dici a me??? guarda che bellezza...!!! bono bono bono!!! un bacione!!
eva

Barbara

Che buono il pane con l'uvetta! Io lo faccio a palline, in modo che mia figlia può portare un piccolo panino per merenda a scuola...
Davvero gustoso!!!

sly

come ti capisco, io mi riduco a collegarmi a quest'ora della sera/notte (sono le 00:10!!!)
il pane con l'uvetta non l'ho mai provato.ciao

marsettina

che buono!!

michela

@Nina:hi, thank you!!
@Tania:grazie
@Claudia:visto che se lo son sbafato deduco di si!
@Mary:grazie.
@dolci a gogo:Imma si son sicura che mi capisci.
@Eva85:si dico a te perchè mi piacciono le tue opere!
@Barbara:in realtà non so se si capisce ma anche io l'ho formato a palline in modo da dividerle..solo che l'ho cotto in fornetto.
@sly:ma sei bravissima!
Io a quell'ora ronfo da un pezzo e non mi sveglio neanche morta..magari alle 4 del mattino..ma a mezzanotte non ci arrivo proprio.
@Marsettina:ma grazie.

Caty

tutto , si , riuscirei a mangiarmelo tutto di nascosto , da sola ::è buonissimo!!.un bacione

michela

@Caty:ti dirò..nn mi spreco tanto neanche a nascondermi.
hhihihihihi
;)

PEPE & PEPERONCINO   © 2008. Template Recipes by Emporium Digital

TOP