VENEZIA

VENEZIA
PALAZZO DUCALE

venerdì 11 gennaio 2008

CRACKERS SIMILI




CRACKERS SIMILI LM
300 g lievito madre rinfrescato dalla sera precedente
60 g burro morbido
30 g strutto
205 g farina 00
125 g acqua
2 cucchiaini sale
Fare la fontana con la farina, mettere al centro il lievito a pezzetti, i grassi e il sale. Aggiungere l'acqua, sciogliere e amalgamare il tutto lavorando per almeno 8-10 minuti, ottenendo un impasto non troppo sodo ma non appiccicoso.
Far lievitare per 3-4 ore, finché non si sarà gonfiata un poco (attenzione: non raddoppia!). Tirarla molto sottile, tagliarla in quadrati o rettangoli, forarli con la forchetta o con l'apposito attrezzo e infornare a 190 °C per circa 10 minuti.
Volendo si possono aggiungere nell'impasto dei semi tostati di sesamo, papavero o finocchio.
Mie note: l'impasto deve essere davvero sottile, non più alto di 2 mm.
Al momento di trasferirli sulla teglia i rettangoli si sono deformati. La prossima volta lo stenderò direttamente sulla carta forno con cui fodererò la placca del forno. In questo modo sarà sufficiente spostare la carta forno e metterla nella placca. Non è necessario staccarli perché non si gonfiano in cottura.[/b]
Maria Pia Bruscia
Li faccio quasi ogni settimana. Sono buonissimi: secondo me molto diversi, ma infinitamente migliori di quelli comperati. Bisogna stendere la pasta direttamente sulla cartaforno, poi ritagliati con la rotella e bucherellati.senza spostarli. Se volete mettere semi, NON metteteli nell'impasto, perchè poi passando la rotella , questa si scontra con i semi e si rompe tutto. Io stendo con il mattarello, distribuisco i semi (un misto di sesamo, papavero e girasole) e ripasso il mattarello per farli penetrare nell'impasto. A volte metto sopra una spolverizzata leggera di sale. Con il rosmarino non hanno avuto successo. Devono essere molto molto sottili, così vengono croccanti. Con la dose Simili, me ne vengono 3 teglie. Attenzione alla cottura: non devono restare bianchi, appena appena imbiondire (se si coglie il momento: una goduria!) Nel mio forno ho calcolato: 190°, 5min statico e poi 5min ventilato. In scatola di latta, durano alcuni giorni, forse una settimana (ma come fanno a durare?) Dovrei avere una foto, adesso cerco.Valeria Besozzi
Trucco Michela per tirare fine fine la sfoglia:
stendere su un foglio di carta forno, adagiato sopra un canovaccio.

ATTENZIONE:con metà dose me ne sono venute 3 teglie.

0 granelli di pepe:

PEPE & PEPERONCINO   © 2008. Template Recipes by Emporium Digital

TOP