VENEZIA

VENEZIA
PALAZZO DUCALE

martedì 21 aprile 2009

RISO CON GLI ASPARAGI SELVATICI


Lo so che vi stresso con il riso...facciamo così la ricetta non la metto neanche..tanto l'avete tutte no?
In caso contrario ve la scrivo..
Semplicemente ho raccolto gli asparagini selvatici nell'orto di mia mamma, questi son talmente freschi e teneri che non necessitano di essere raspati e mondati.
Altrimenti andrebbero anche pareggiati e lessati in una pentola alta che li raccolta tutti tenendo le punte fuori dall'acqua.
E coperte lasciando uno spiraglio aperto.
Poi scolo gli asparagi, conservo l'acqua, la salo e la utilizzo come brodo vegetale per questo delicatissimo risotto.
All'inizio dopo aver tostato il riso unisco i gambi degli asparagi tagliati a rocchetti ed alla fine le punte.
Manteco con burro e grana.
Io amo semplicemente il riso e così proprio lo adoro.
Scusate, lo so che sono logorroica per questi risotti ma a me piacciono tanto.

5 granelli di pepe:

germana

Anche da noi gli asparagi selvatici nel risotto, sono una leccornìa.
Ciao

Francesca

Anch'io adoro i risotti..ma non ho mai provato gli asparagi selvatici..che gusto hanno???

Caty

Assolutamente anch'io , così è superlativo!!!

michela

@Germana:a chi lo dici..io vivrei di questi.
@Francesca:son un po' più ''ruspanti'' degli altri asparagi..più saporiti..io li adoro.
@Caty:guarda non dirmelo che ho finito il riso.

Ross

Non parliamo di riso in una risaia... Casa nostra, se non faccio il risotto almeno due volte a settimana... son guai!! L'anno scorso l' ho preparato con degli asparagi, ma erano sardi, ovviamente quelli selvatici sono differenti da quelli coltivati. Che profumo,vero, cara... ? Un baciooooooo!

PEPE & PEPERONCINO   © 2008. Template Recipes by Emporium Digital

TOP