VENEZIA

VENEZIA
PALAZZO DUCALE

mercoledì 8 aprile 2009

PANE TOSCANO



Questo pane volevo rifarlo subito dopo averlo visto da Laura.
Però subito non ce l'ho fatta.
Finalmente l'ho fatto e devo dire che mi è piaciuto tantissimo.
Poi senza sale l'ho gustato nelle zuppe, quello che è rimasto, ma ce lo siamo mangiato anche nature con affettati.
Veramente ottimo.
Da rifare.
Grazie Laura.


PANE TOSCANO DI TOSCANAINSOLITA DA LAURA IN CUCINA

650 g farina 00, 450 ml acqua tiepida, olio extra vergine d'oliva, 12 g lievito di birra


Primo giorno: impastate 300 g di farina 00 insieme a 200 ml d'acqua in cui avrete precedentemente sciolto 7 g di lievito fresco. Ponete l'impasto in una ciotola, coprite con una pellicola trasparente e lasciate lievitare per 12 ore.
Secondo giorno: rimuovete la pellicola trasparente che protegge l'impasto e a parte sciogliete 5g di lievito fresco in 150 ml d'acqua. Setacciate 250 g di farina sulla spianatoia e fate la fontana, quindi nel mezzo versatevi l'acqua e la massa già lievitata ridotta a piccoli pezzi e impastate il tutto.
Modellate la pagnotta in forma ovale o tonda e ponetela in una teglia foderata con carta da forno e precedentemente infarinata, coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per un'ora e mezza. Dopo questo tempo liberate la pagnotta dal canovaccio e ponete la teglia in un forno già caldo a 220 °C per i primi 10 minuti--io 5'-- poi abbassate la temperatura a 180 °C per altri 40--30'- minuti, quando il pane sarà duro in superficie ponetelo su una griglia per una cottura più uniforme.
Note Michela:

Io ho fatto una biga con 20 gr ln 40 gr di manitoba e 30 gr circa di acqua.
Poi ho fatto maturare a raddoppio.
Infine ho lavorato tutti gli ingredienti.
E fatto rilievitare.
Poi ho formato i pani.
Prima di infornare ho vaporizzato con acqua.

16 granelli di pepe:

Raffaella

Che bel pane! Lo vedrei bene leggermente tostato, con un filo d'olio buono e una spruzzatina di sale!

Mary

brava che bella pagnotta!

germana

Un altro modo di fare il pane toscano.
Grazie

i dolci di laura

che meraviglia! meglio del panettiere!

manu e silvia

ehi..ma che splendido pane! e la focacci aqui sotto poi...
tutto bene le vacanze pasquali? noi in famiglia e ai fornelli ;)
un grosso bacione e ancora bravissima! ormai con il pane sei imbattibile!

Rosetta

Mi devo proprio decidere a prepararlo anch'io.
Mandi

Laura

Brava Michela, è venuto proprio bello.
Sono contenta che vi sia piaciuto.
Un abbraccio

Valentina

Buono il toscano! Io faccio quello delle Simili ed è eccezionale!

Betty

il pane! io non riuscirei a vivere senza, lo amo troppo, mi piace da morire... a anche quello toscano, è buonissimo! brava.

Mestolo e Paiolo

Si vede che è buono.
Ciao,
Stefano

L'Antro dell'Alchimista

Ma lo sai che ti è venuto proprio bene??? Un bacio Laura

panettona

come al solito il tuo blogo sembra il paese della meraviglie e qualla crema alle noccile fa al coso mio che ne cercavo una senza l'ausili del bimby, mi tocca solo trovare l'olio di riso ;-)

phoebe

bello, anch'io vorrei farlo...Potrei approfittarne in questo periodo che mio fratello è in gita.. Di solito, la cucina diventa più un pathos quando c'è lui in giro.. Comunque volevo segnalarti il mio nuovo blog, Bloomed carpet..aspetto qualche tuo commento..
ciao^@^

Chiara

wow!!!complimenti!!!è meglio di quello del fornaio!!!!
baci

robertopotito

adoro il pane toscano e l'alveolatura di questo tipo é veramente quella che si dovrebbe ottenere con l vero pane toscan.
Complimenti! non è affatto facile!!

michela

@Raffaella:guarda ci stava da Dio confermo.
@Mary:ma grazie!
@Germana:grazie a te
@I dolci di Laura:troppo buona
@Manu e Silvia:grazie ragazze.
@Rosetta:grazie
@Laura:mitico veramente!
Grazie.
@Valentina:anche quello devo provare...infatti.
@Betty:idem
@Mestolo & Paiolo:stefano!
Grazie mille.
@L'antro dell'alchimista:Laura!!
Grazie mille
@Panettona:puoi usare anche dell'olio di mais.
--io uso il carapelli e vien buonissima uguale.
grazie
ciao.
@Phoebe:grazie
@Chiara:grazie mille
@robertopotito:non dirmi così.
Leggendo il tuo commento ti giuro mi son commossa.
Non sai per un autodidatta come me, come siano confortanti queste parole da una persona come te panettiere provetto!!
Grazie!!

PEPE & PEPERONCINO   © 2008. Template Recipes by Emporium Digital

TOP