VENEZIA

VENEZIA
PALAZZO DUCALE

mercoledì 13 maggio 2009

SPEZZATINO DI POLLO E PISELLI

Allora...volevo chiedervi una cosa.
C'è anche da voi l'usanza quando i bimbi fan il compleanno che si faccia il regalo tutta la classe insieme e dando una cifra--che sarebbe facoltativa ma alla fine viene decisa dalla rappresentante di classe in misura di 5 euro a persona?--
A me francamente questa storia--che poi si è presentata in questi ultimi 2 mesi..fatalità in concomitanza del compleanno del figlio della suddetta rappresentante-- mi sta un po' stretta...da voi come funziona?
Vi anticipo già che io mi son rifiutata.
Lo trovo discriminante e brutto anche per i bambini.
La tipa ha risposto che non ho capito lo spirito.
Io invece penso che ognuno debba essere libero di pensare se portare qualcosa e quanto spendere.
In fin dei conti questi bimbi non han bisogno di nulla.
O chi fa la festa ha bisogno in qualche modo di rientrare dei soldini spesi?
Io quando faccio le feste non ho mai preteso i regali..per me basta che vengano e si divertano.
Voi come vi regolate?
Infine preciso che la tipa in questione praticamente non passa giorno senza che domanda soldini, allora a parte il fondo cassa..che poi ha lì inutilizzato, è tutto un chiedere..non è per la cifra...che prese singolarmente non sono un granchè..ma dall'inizio dell'anno alla fine 2-3-4-5 euro alla volta ha raggiunto una bella cifra..nessuno parla e nessuno dice niente.
Io invece mi sto stancando.

-----
Intanto invece pensiamo alla cena....ecco qui un piattino molto molto semplice e saporito che ho preso in tv, dal programma Cotto e Mangiato, la rubrica di Studio Aperto di Benedetta Parodi.
Io intanto ho provato con i piselli..ma mi attira molto anche l'abbinata con gli asparagi o con i funghi.


SCALOPPINE DI POLLO CON LATTE E PISELLI COTTO E MANGIATO

300 gr circa di fettine di pollo, un po' di farina, olio, un bicchiere di latte, sale; per i piselli: uno scalogno, olio, una presa di brodo granulare, sale, 250 gr di piselli surgelati.


.
Infarinare le fettine di pollo, io le taglio molto piccole, e farle rosolare con un po' d'olio in una padella, nello stesso tempo mettere in un'altra padella i piselli con uno scalogno tagliato sottile con tanta acqua da ricoprirli, dado e sale. Mettere sul fuoco a tempo al pollo. Fare rosolare bene il pollo su entrambi i lati, salarlo e sfumarlo con un bicchiere di latte. Mentre il latte si asciuga, controllare i piselli che avranno raggiunto il bollore e saranno praticamente cotti, versarli con tutta l'acqua di cottura rimasta nella padella del pollo e far insaporire aspettando che il sughetto si restringa un po'.
UN'IDEA IN PIU'
Con questo tipo di scaloppina al latte in realtà si può unire ogni tipo di verdura che si desidera. Provate con gli asparagi, gli zucchini e anche i fughi.
Note Michela:
Io ho usato bocconcini di pollo tagliati a cubotti da un petto di pollo intero.
io non ho usato dado ma sale e pepe.

4 granelli di pepe:

Tania

Quando andavo a scuola in genere facevamo il regalo insieme, ma era tutto chiaro e limpido. Comunque hai ragione, se c'è una festa, l'importante è che i bambini ci siano e si divertano, senza l'obbligo del regalo, ovvio.
Ottimo lo spezzatino!

Rosetta

Ma siamo fuori ??? ma non esiste...
E che, adesso facciamo pure il regalo al bidello ?
Va bè, ho i ragazzi ormai adulti ma in ogni caso è un'usanza che abolirei.
Mandi

Caty

Tieni duro e segui la tua idea !!un abbraccio

michela

@Tania:hai ragione..Grazie
@Rosetta:ehehe!
Meglio che non mi esprima oltre..magari poi ci ha anche pensato a fare il regalo al bidello..e son anche quelli tanti...
@Caty:grazie di cuore contraccambio l'abbraccio.
ciao

PEPE & PEPERONCINO   © 2008. Template Recipes by Emporium Digital

TOP