VENEZIA

VENEZIA
PALAZZO DUCALE

mercoledì 7 luglio 2010

ROSTI DI LENTICCHIE E PATATE



Prima che pensiate che il caldo mi ha completamente fuso il cervello..vi ricordo che sto postando vecchie ricette ''arretrate'' di cui sto ritrovando le foto per cui non pensate che sia stata qui oggi a fare queste ''polpettine''..non esiste..
con 40 gradi all'ombra il massimo cui arrivo è l'insalata..nn ho capito come mai ingrasso...
saran i 2 litri di acqua che mi bevo ogni mezz'ora...
:-D

Tornando a queste polpettine..son intriganti..era un blando tentativo di dare un sostituto della carne al piccolo che non ne vuole sapere..ed invece non le ha manco assaggiate.
Io invece le ho mangiate volentieri.

Non saprei con cosa stanno bene..io le mangerei da sole..al massimo con un po' di formaggio sarà che non amo tantissimo i fritti ma li trovo sempre pesantini, cmq sono un modo diverso per presentare le lenticchie.





ROSTI DI LENTICCHIE E PATATE CI NOV 09

500 gr patate
150 gr lenticchie
80 gr cipolle
35 gr burro
prezzemolo olio sale pepe

Ammollare le lenticchie per 12 ore.
Lessare le patate per 20'.
Farle raffreddare.
Scolare le lenticchie
frullatele con 150 gr -180 gr di acqua.
Sbucciare le patate e grattugiarle con la grattugia a fori grossi.
Scaldare 2 cucchiai di olio unirvi la cipolla e far soffriggere per 2 minuti unire prezzemolo ed 1 cucchiaino d igrani di pepe pestati.
Mescolare questo soffritto sale, patate e le lenticchie formare i rosti di circa 7 cm di diametro.
cuocere in tegame antiaderente per circa 2 min per lato.

0 granelli di pepe:

PEPE & PEPERONCINO   © 2008. Template Recipes by Emporium Digital

TOP