VENEZIA

VENEZIA
PALAZZO DUCALE

venerdì 29 luglio 2011

ORATA GRATINATA AL FORNO CON VERDURE

Quanto sono pigra!!


Allora dopo aver perso per l'ennesima volta..
foto..ricette..e quant'altro mi son presa un periodo di pausa..durante il quale avevo meditato di cancellare questo blog e di tenere solo l'altro..
io di solito scrivevo le ricette di prova direttamente sul pc e poi semmai sul cartaceo --nel senso se mi piacevano--ora nn scrivo più niente sul pc avendo perso non so quante foto e ricette..
nonostante back up restore ribackup e quant'altro..
per cui ho deciso di usare solo il cartaceo..
Problema di questa scelta è..prima di tutto che le foto a volte le ho a volte no..
in secondo luogo che non mi ricordo più come ho fatto..avendo tanti foglietti volanti che poi sistemo a piacere --e se ricordo-- sull'agenda..
:-D
insomma..mi concentro sulle ricette in rete e faccio copincolla qui..
così faccio meno fatica...
ahahah
e sull'altro blogghino faccio solo le foto..
ecco..
mi sembra che così mi ammalo meno di ulcera...

Tornando alla ricettina questa è una gustosissima ricetta di pesce e verdure...
da rifare..

ORATA GRATINATA AL FORNO CON VERDURE
DA COTTO E MANGIATO

Ingredienti: 5/6 filetti di orata già puliti, una patata media, una zucchina, 5/6 pomodorini tipo ciliegia, sale, olio d'oliva, parmigiano grattugiato, pan grattato, sale, qualche foglia di basilico

Togliere, aiutandosi con le pinzette, le eventuali lische rimaste al centro dei filetti di orata. Rivestire una teglia con la carta forno quindi ungerla con un filo d'olio d'oliva, adagiarvi i filetti di orata, quindi disporvi intorno le patate tagliate a fettine sottili, ricoprire il pesce con la zucchina tagliata a rondelle i pomodorini tagliati a metà e spolverizzare con il parmigiano e il pan
grattato. Irrorare con l'olio e cuocere in forno ventilato per 20-30 minuti. Completare con qualche foglia di basilico e
servire

NOTE MICHELA:
ovviamente ci sta bene qualsiasi altro tipo di pesce

ricordarsi di salare ogni strato di verdura ed il pesce..anche se qui non è scritto...


venerdì 1 luglio 2011

CARNE A PIZZETTA


Direttamente da cotto e mangiato...
stranamente anche i bimbi hanno gradito..
per cui merita di essere pubblicata..
Non ci speravo per cui la foto era stata fatta ''volante''..

CARNE A PIZZETTA
DA COTTO E MANGIATO

Ingredienti:
250 g di pane
latte quanto basta
300 g di carne trita
2 uova
50 g di parmigiano
sale
un cucchiaino di origano
200 g di pomodorini o un bicchiere di passata di pomodoro
una mozzarella
una manciata di olive verdi denocciolate

Preparazione:
Ammollare il pane nel latte, spappolarlo per bene con le mani e unire la carne trita. Incorporare uova, sale, origano parmigiano e creare un impasto omogeneo.
Ricoprire una teglia rettangolare di carta forno e distribuirvi la carne in un unico strato sottile (come fosse la pasta per la pizza), ricoprire con i pomodorini parluiati a metà oppure la passata di pomodoro.
Cuocere circa 15 minuti 180° forno ventilato.
Nel frattempo, tagliare la mozzarella a dadini e tagliuzzare anche le olive.
Passato un quarto d'ora, aprire il forno e unire mozzarella e olive.
Cuocere ancora circa 10 minuti e servire non troppo bollente.

PEPE & PEPERONCINO   © 2008. Template Recipes by Emporium Digital

TOP