VENEZIA

VENEZIA
PALAZZO DUCALE

sabato 12 settembre 2009

POMODORI IMPROVVISATI


Posted by Picasa

Che ridere che mi viene quando faccio così---ovviamente in senso ironico...!!!--
chissà come ho fatto questa ricetta..
vabbè a memoria occhio e croce...penso di aver svuotato i pomodori,salati e fatti spurgare..
poi ho messo la polpa privata dei semi con un po' di pane raffermo..neanche tanto spezzettato in verità..grana, sale pepe, olive verdi e capperi...un po' di mozzarella...mescolato tutto e riempito i pomodori...
ne è venuto un piattino niente malaccio.

Però le dosi...genetica!!!
Sembro mia mamma..un po' così vedi..togli metti...
sto facendo tutto così anche io..............!!!


venerdì 4 settembre 2009

PANE CARASAU



Buongiorno a tutti.
Questa di oggi non è una ricetta...almeno credo...è un modo di mangiare il pane carasau..
Io l'ho trovata sulla confezione del pane...manca solo l'uovo in camicia.
Voi come lo mangiate?

Praticamente si prepara un buon sugo di pomodoro, poi si bagna il pane carasau in brodo o acqua--io acqua calda--ma proprio un secondo...oppure si mette nel piatto e si bagna alla fine con un mezzo mestolino di brodo..e si fan strati di pane e sugo di pomodoro..alla fine grana..se gradite un uovo in camicia..
Un pasto completo buono buono come tutte le cose semplici.


mercoledì 2 settembre 2009

GAZPACHO DI VERDURE GRIGLIATE

Quest'estate ho amato molto queste zuppette verde..io adoro le verdure e vista la produzione ingente dell'orto ho trovato questo modo delizioso di consumarle...
questa in particolare ve la consiglio molto.
Preciso che ho fatto diversi anche gazpacho al pomodoro che , però, non mi hanno entusiasmato particolarmente..questo invece e quello di zucchine, mi han veramente conquistata.


GAZPACHO DI VERDURE GRIGLIATE
da la cucina italiana
800 gr di peperoni rossi e gialli
400 gr pomodori
200 gr cetriolo
200 gr zucchina
150 gr cipolla
basilico
brodo vegetale
olio
sale
pepe

Dividere a metà i pomodori, svuotarli dei semi, salarli e capovolgerli.
Tagliare a metà la zucchina, salarla, ungerla con olio e grigliarla.
Cuocere alla griglia i peperoni, le cipolle tagliate a metà, e per ultimi i pomodori,
Pelare i pomodori, i peperoni, frullarli con cetriolo --privato dei semi e della buccia--5 foglie di basilico, brodo se serve--io ho usato acqua-- salare.
Tenere in frigo fino al momento di servire.
Condire con un filo di olio ed una generosa manciata di pepe.

FOTO



Queste son le foto del post qui sotto..vi prego ditemi che le vedevate anche prima e che son io che ho problemi..
^.^
Posted by Picasa

martedì 1 settembre 2009

QUICHE POMODORINI E FETA

Avevo adocchiato questa tortina salata tempo fa..e l'ho voluta rifare...con qualche piccola variante--spero Germana non abbia nulla da ridire--
allora al posto della pasta sfoglia ho usato la base alla ricotta che ho pubblicato qui.
Poi..visto che metà impasto mi è avanzato..ho buttato--proprio letteralmente-- su una tortiera metà impasto e ci ho messo sopra una fettina di prosciutto..delle melanzane grigliate, maremmino a pezzetti e pomodori spolverato di maggiorana e cotto..
buone entrambe..

QUICHE POMODORINI E FETA
da CUOCA A DOMICILIO

Comunque per uno stampo da 22 cm vi occorre un rotolo di pasta sfoglia, un vasetto di panna acida, 7 pomodorini, 200gr di feta, 1 uovo, origano abbondante.
Per prima cosa saltate i pomodorini interi con un filo di olio evo per qualche minuto. Poi sbattete l'uovo con la panna acida in una tonda, aggiustate di sale e origano e versate l'impasto sulla pasta sfoglia. Aggiungete i pomodorini sparsi, sbriciolatevi sopra la feta, sploverate con altro origano ed infornate a 180 gradi per circa 35 minuti. Vi consiglio di terminare la cottura con qualche minuto di grill.
Note Michela:
Io ho usato pasta base alla ricotta, prosciutto cotto sul fondo
e maremmino--è una caciottina salata-- al posto della feta.
yogurt greco 170 gr al posto della panna acida.

PEPE & PEPERONCINO   © 2008. Template Recipes by Emporium Digital

TOP